ASSOCIAZIONE SPORTIVA DILETTANTISTICA POGGETTO Centro Sportivo Silvano Borri
 ASSOCIAZIONE SPORTIVA DILETTANTISTICA POGGETTOCentro Sportivo Silvano Borri

REGOLAMENTO SOCI

 

 

ART.1 Possono accedere ai servizi del Circolo Tennis solo i Soci dell' Associazione Sportiva Dilettantistica Poggetto.

ART.2 I Soci sono tenuti all' osservanza del presente Regolamento.

ART.3 La Direzione del Circolo si riserva la possibilità di accettare o meno la presenza di quelle persone che con il loro comportamento possono turbare la tranquillità del' ambiente e degli altri Soci. 

ART.4 L' aspirante Socio dovrà compilare l’apposita domanda che sarà valutata dal Consiglio Direttivo dell' Associazione che, a giudizio insindacabile, deciderà l'ammissione a Socio o meno del richiedente. 

ART.5 Sono istituite due categorie di Soci:
SOCI EFFETTIVI
SOCI MASTER
Tutte le categorie costituiscono il Corpo Sociale e hanno diritto al voto in occasione del rinnovo delle Cariche Sociali. 
La quota annuale (dal 1/1 al 31/12) di iscrizione all' A. S. Poggetto da diritto a: 
Tessera sociale della categoria. 
Tessera per l'accesso al parcheggio.
(esclusivamente per i Soci Master). 
Prenotazione delle ore di gioco con le seguenti modalità:
Soci Effettivi possono prenotare i campi con 
5 giorni di anticipo
Soci Master possono prenotare i campi con 
10 giorni di anticipo. 
Le quote annuali per le suddette categorie di Soci sono stabilite dal Consiglio Direttivo della Associazione Sportiva Poggetto ed esposte presso la Direzione. 
Al gioco possono partecipare dei “Frequentatori Ospiti”, con possibilità di prenotare i campi per il giorno stesso o per quello successivo, (1 giorno di anticipo), con pagamento anticipato.

ART. 6  Il Socio può prenotare un massimo di 2 ore giornaliere anche non consecutive; non sono permesse prenotazioni multiple nella stessa fascia oraria.

ART.7 Sono ammesse prenotazioni telefoniche dei campi solo per i Soci Effettivi e per i Soci Master. 

ART.8 Il mancato rinnovo del tesseramento entro il 31 Gennaio comporterà la cancellazione dall'albo dei Soci dell' A.S.Poggetto. 

ART.9 Il Socio che usufruisce dell' armadietto è tenuto al pagamento della corrispondente quota annuale al momento del rinnovo della quota sociale, altrimenti verrà considerato rinunciatario e l' armadietto potrà essere assegnato a un altro Socio che ne faccia richiesta. 
 

ART.10 Per poter accedere ai campi di gioco i Soci dovranno aver prenotato il campo e aver regolarizzato la relativa quota al momento della prenotazione; la ricevuta del pagamento con i dati relativi alla prenotazione dovrà essere conservata ed esibita su richiesta del personale di servizio in qualsiasi momento. 

ART.11 In caso di maltempo o di impraticabilità del campo, l'importo non sarà rimborsato: il socio potrà recuperare in un giorno successivo di suo gradimento entro un mese dalla data prenotata esibendo la ricevuta del campo, e comunque non oltre il decimo giorno. 
I Soci sono tenuti a informarsi sulla praticabilità dei campi poco prima dell' orario per il quale gli stessi sono stati prenotati. 

ART.12 E' obbligatorio per tutti i Soci rispettare la prenotazione la quale può essere disdetta con anticipo di 48 ore. Il mancato rispetto di questa norma comporta il pagamento delle ore non effettuate.

ART.13 Le tariffe orarie dei campi sono stabilite dal Consiglio Direttivo ed esposte

nell' apposita tabella presso la Segreteria.
Le tariffe variano a seconda della categoria sociale dei giocatori. 
L' A. S. D. Poggetto si riserva la possibilità di modificarle in qualsiasi momento. 

ART.14 La tariffa oraria del campo sarà quella relativa alla minima categoria sociale presente in campo; (Frequentatore Ospite, e/o Socio Effettivo) la differenza deve essere pagata al personale addetto ai campi prima di iniziare il gioco. (Vedi Allegato).
Il personale di servizio ha facoltà di richiedere la tessera soci ai giocatori in campo

ART.15 Il Consiglio Direttivo dell' A.S.D. Poggetto, in occasione di manifestazioni agonistiche o di esibizioni, si riserva la facoltà di annullare eventuali prenotazioni dei campi, rimborsando l' importo versato dai Soci. 

ART.16 Il Consiglio Direttivo dell' A.S.D. Poggetto nomina annualmente un commissario tecnico o una commissione tecnica che provveda alla selezione degli atleti e alla formazione delle squadre.


ART.17 Tutti i soci possono essere selezionati per gareggiare in tornei a squadre, sia a livello F.I.T. che altri enti e/o associazioni. 

ART.18 Tutti i Soci che praticano attività agonistica saranno tesserati alla F.I.T. o ad altri enti e/o associazioni per conto dell' A.S.D. Poggetto 

ART.19 Tutti i Soci possono partecipare al Torneo Sociale i cui risultati saranno indicativi per formare la Classifica Sociale. 
 

ART.20 Il Socio che tenesse un comportamento scorretto, sia nel Circolo che in altri circoli nei quali rappresentasse l' A.S.D. Poggetto in occasione di gare e manifestazioni, o venisse meno alle norme del presente Regolamento e/o ad altre disposizioni impartite, potrà essere oggetto dei seguenti provvedimenti disciplinari: 
A) Richiamo verbale. 
B) Richiamo scritto 
C) Sospensione temporale dalle attività del Circolo. 
D) Il Consiglio proporrà l' espulsione dal Circolo del Socio che, dopo i tre precedenti richiami, incorra in un quarto. 
Tutte le sanzioni verbali e scritte verranno annotate in un apposito registro.

 
ART.21 Ogni reclamo o suggerimento dovrà essere inoltrato per scritto al Consiglio Direttivo dell' A.S.D. Poggetto. 

ART.22 Ogni eventuale danno agli impianti o al patrimonio dell' A.S.D. Poggetto causato da un Socio dovrà essere risarcito nella misura economica necessaria alla riparazione del danno stesso. 

ART.23 Si può accedere ai campi da tennis solo calzando idonee scarpe (prive di tacchi, o suole che danneggino il manto) e con abbigliamento consono (è vietato giocare a torso nudo, in canottiera o tenute inadatte al gioco del tennis).

ART.24 All' interno del Circolo è vietato cogliere fiori, calpestare le aiuole e danneggiare le piante. 

ART.25 L' Associazione Sportiva Dilettantistica Poggetto declina ogni responsabilità per eventuali furti o danni alle cose di proprietà dei soci che avvengano all' interno del Circolo. 


                                                                                         A.S.D. Poggetto
                                                                                     Il Consiglio Direttivo

Stampa Stampa | Mappa del sito
© ASD Poggetto Via Michele Mercati 24b 50139 Firenze